mayday

Cultura inglese – La storia e le tradizioni popolari del May Day

Cultura inglese – La storia e le tradizioni popolari del May Day

Durante l’età medievale, il May Day era spesso celebrato da giovani donne e uomini danzando nel prato del villaggio attorno ad un albero specialmente decorato chiamato maypole.

I rami di un albero sottile venivano tagliati, sulla sua cima venivano legati dei nastri colorati e le persone danzavano  tenendo in mano l’estremità di questi nastri. Alcuni paesi portano avanti questa tradizione ancora oggi.

Cultura inglese - La storia e le tradizioni popolari del May DayPrima che la danza iniziasse c’era anche una processione guidata da una donna che per quella giornata veniva  nominata May Queen. A volte era anche accompagnata da un May King, che era vestito di verde per simboleggiare la primavera e la fertilità.

Esisteva una festa simile nell’antica Roma chiamata Floralia, che aveva luogo verso la fine di aprile ed era dedicata alla dea dei fiori Flora. Il primo giorno di maggio poi venivano fatte offerte alla dea Maia, da cui prende il nome il mese di maggio.

La Chiesa tollerava le celebrazioni del May Day nel Medioevo, ma la Riforma Protestante del XVII secolo vi mise presto fine. I Puritani erano indignati dall’immoralità che spesso accompagnava le danze e le bevute di questa festa e il Parlamento bandì tutti i maypoles nel 1644.

Ma quando Carlo II ritornò a governare qualche anno più tardi, le persone di tutto il paese eressero maypoles come celebrazione e segno di lealtà verso la corona.

Cultura inglese - La storia e le tradizioni popolari del May DayIl May Day ritornò popolare nel XIX secolo quando i Vittoriani se ne appropriarono come “piacere campagnolo”. Ma molti degli aspetti pagani di quella festa venivano ignorati e, invece di un rito per la fertilità, danzare attorno al maypole divenne un gioco per bambini.

Secondo alcuni tradizionalisti, un’altra cosa da fare durante il May Day è alzarsi prima dell’alba e uscire per lavarsi la faccia con la rugiada – secondo il folklore questo aiuta a mantenere un bell’aspetto.

Un’altra attività è quella di svegliarsi molto presto, andare a raccogliere dei fiori e fare delle ghirlande da dare agli amici per fargliele indossare. E se vi sentite particolarmente caritatevoli, il folklore consiglia di fare un “May basket” (cestino) di fiori da portare a qualcuno che ha bisogno di tirarsi su di morale.

Cultura inglese - La storia e le tradizioni popolari del May Day

 Ritorna alla Home Page di Apple Tree School of English

With thanks to:

http://news.bbc.co.uk/2/hi/special_report/86133.stm

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *